Introduzione

COME PREPARARSI ALLA FUTURA RIDUZIONE DELLE EMISSIONI

Tutti i motori – diesel, benzina, GPL e metano – producono gas di scarico contenenti monossido di carbonio, idrocarburi non metanici (NMHC) e ossidi di azoto (NOx). Queste emissioni sono il risultato di una combustione incompleta. I motori diesel producono inoltre polveri fini (PM). Data la crescente attenzione verso i temi relativi alla salute e a problemi ambientali, le agenzie governative di tutto il mondo stanno promulgando leggi sempre più restrittive per i motori diesel del futuro non destinati al trasporto su strada. Le nuove limitazioni relative alle emissioni miglioreranno drasticamente l’aria che respiriamo. Tuttavia, se è vero che le nuove disposizioni non verranno applicate ai macchinari già in vostro possesso, quelli nuovi che acquisterete richiederanno nuove tecnologie atte a soddisfare i nuovi requisiti di conformità. L’impatto che le nuove tecnologie avranno sulla vostra attività si tradurrà in nuove procedure e costi associati all’operatività e alla manutenzione di ogni giorno. Il grafico qui sotto mostra le riduzioni del livello delle emissioni in Europa e negli Stati Uniti (37-560 kW, 50-750 hp).

FIORI GROUP VI OFFRE L’OPPORTUNITÀ DI SCEGLIERE

Quasi tutti i modelli dei prodotti Fiori Group saranno equipaggiati con motori rispondenti ai diversi standard in materia di emissioni (optional) allo scopo di offrirvi l’alternativa che meglio si adatta alla vostra attività. Nel caso in cui trasferiste i vostri macchinari da un paese all’altro, le macchine che rientrano nello Stage IIIB / Tier 4 interim potrebbero non funzionare a causa della scarsa qualità del carburante, delle forniture FSD, o dell’assistenza in loco.